Meteo

Click for Vientiane, laos Forecast
  • A Vientiane sono le:
  • del giorno:
line

Sei in: I paesi tropicali --> Laos --> Come andare
line

Laos

Come andare

Non ci sono voli diretti dall'Italia per Vientiane. I collegamenti migliori sono operati da Thai Airways, via Bangkok; tariffe più economiche si trovano invece volando con Egypt Air e Lao Airlines, via Cairo e Bangkok.
Per entrare in Laos è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi. Anche il visto è obbligatorio, ma può essere rilasciato direttamente in aeroporto (Vientiane, Luang Prabang e Pakse) e al varco di frontiera terrestre con la Thailandia (Ponte dell'Amicizia, Thai-Lao Friendship Bridge); Visa-on-arrival facilities si trovano anche in altri punti di frontiera terrestre, tranne quelli con la Cambogia. Il costo per gli italiani è 35 dollari ed è necessaria una foto tessera. In alternativa si può richiedere il visto presso l'ambasciata o i consolati del Laos; l’ambasciata competente per l'Italia è a Parigi e il costo totale del visto, compresa la spedizione, si aggira sui 50 dollari.

Il Laos è un paese politicamente stabile e piuttosto sicuro; in città sono stati segnalati atti di microcriminalità ma si tratta di episodi rari, che possono essere evitati adottando normali misure di prudenza. Il pericolo più serio è rappresentato dalle mine inesplose risalenti alla guerra d'Indocina, che ogni anno mietono centinaia di vittime tra i residenti delle zone rurali e che solo di rado sono segnalate. Per evitare maggiori rischi è sconsigliabile allontanarsi da soli dalle strade principali.
La situazione sanitaria è migliorata negli ultimi anni e per problemi lievi ci si può rivolgere alle strutture ospedaliere di Vientiane o ai dispensari delle province. In generale però il servizio medico è carente e potrebbe essere difficile trovare farmaci specifici, ragion per cui è meglio prevederne una scorta.
La malaria è endemica nelle zone rurali, il rischio dengue è elevato anche in città, soprattutto nella stagione umida, e si segnalano casi di encefalite giapponese. Bere solo acqua imbottigliata e mangiare cibi ben cotti è una buona misura di prevenzione per l'epatite e le infezioni gastrointestinali.

La moneta corrente è il Kip(LAK), una valuta fluttuante e non convertibile fuori dal Paese; il dollaro americano è molto diffuso e accettato ovunque nelle zone turistiche, le carte di credito possono servire solo nei esercizi commerciali più grandi e negli hotel di categoria. Gli sportelli ATM per il prelievo di contanti si trovano a Vientiane e nelle città principali.
Internet non è molto sviluppato, si stimano non più di 100.000 utenti regolari; esistono collegamenti ADSL ma a velocità limitate e a costi alti (circa 225 al mese per un collegamento di 1Mb/sec). Comunque a Vientiane e nelle principali città è facile trovare internet point.
La copertura dei cellulari è buona nelle città e scarsa o nulla nelle zone rurali. Un cellulare dual/band è sufficiente, ma conviene utilizzare una sim locale.
La corrente elettrica è a 220V/50Hz ma le prese elettriche possono essere di vario tipo, perciò è meglio avere un adattatore universale.
La lingua nazionale è il Lao, che deriva dalle lingue sanscrite e pali; il francese è molto diffuso.
Per tutte le ultime informazioni consultate il sito Viaggiare Sicuri a cura del Ministero degli Esteri.

Viaggio indipendente
Il Laos è un paese pacifico, abitato da gente cordiale e aperta; organizzarsi da soli non è difficile, il paese è poco esteso e il viaggio non richiede un budget elevato, a patto naturalmente di sapersi adattare. Fino a pochi anni fa era una destinazione riservata ai backpackers, ma da qualche tempo le cose stanno cambiando e un turismo sempre più di élite si sta affermando lungo il corso del Mekong e nelle città più visitate del paese, Luang Prabang in testa.

I trasporti sono penalizzati da una rete stradale spesso in cattivo stato di manutenzione, soprattutto nell'alto Laos; la strada principale, quella in condizioni migliori, è la nazionale 13 che attraversa tutto il paese.
I bus pubblici non sono a livello di quelli europei, ma costano pochissimo; se volete viaggiare con più comfort, prendete gli autobus VIP, che fanno capolinea alla Vientiane Southern Bus Station. Il servizio è fornito da Chitprasong Transportation e da Kraingkrai Transportation: le due compagnie applicano le medesime tariffe e hanno entrambe autobus dotati di poltrone reclinabili. In città il mezzo più diffuso è il tuk tuk.
Lao Airlines è il vettore nazionale che effettua diversi voli tra Vientiane, Luang Prabang e Pakse. Se invece non avete fretta, potete viaggiare in barca sul Mekong, anche se il trasporto fluviale è più adatto a brevi tragitti; quasi ovunque si possono prendere taxi d'acqua (slow-boat), l'unico mezzo per raggiungere templi, grotte e molte zone naturalistiche meno frequentate.
Gli irriducibili dell'auto troveranno diverse agenzie di autonoleggio a Vientiane; per mettersi alla guida è necessaria la patente internazionale. Chi ha in progetto di recarsi al nord potrebbe aver bisogno di un fuoristrada.

Per dormire si possono spendere cifre irrisorie; il Laos è pieno di piccole guesthouse e ostelli, dove una camera privata costa pochi euro a notte. Si trovano anche diversi hotel di media categoria e più chic a prezzi accessibili.
A Vientiane il posto migliore per fermarsi è il Settha Palace Hotel , situato in centro a pochi passi dalle principali attrazioni turistiche; dal 1932 offre ancora un'eleganza classica e lo charme francese d'epoca coloniale.
Più modesto ma comunque un buon indirizzo in città, il Sengtawan Riverside Hotel; camere linde e la colazione servita sulla grande terrazza panoramica, con una bella vista sul Mekong. Affaccia sul fiume anche il Beau Rivage Mekong, l'hotel più frequentato dai viaggiatori.
A cena si può andare al Kualao restaurant, che propone specialità locali gustose e ben preparate, in una graziosa casa coloniale.
Luang Prabang è la città più turistica del paese e le offerte di alloggio sono numerose. Provate il Villa Merry Lao-Swiss , un piccolo hotel in centro, a 5 minuti a piedi dal mercato serale. Il prezzo è più che accettabile anche se varia in funzione della tipologia di camera, standard, deluxe e suite; tutte le stanze sono ben arredate e dotate di ventilatore a soffitto.
Un'alternativa più chic è la bella Maison Souvannaphoum , un'antica residenza principesca in legno, ben tenuta e in un bel contesto; le camere sono tranquille, soprattutto se scegliete quelle dell'ala separata in giardino, c'è una bella piscina e il servizio è eccellente.
Infine, date un'occhiata anche a Choice Hotels Laos, che propone una selezione di alberghi e resort, dai più eleganti a quelli più rustici, sempre però caratterizzati da location di gran fascino, design creativo e cibo locale.

continua a leggere: Il Paese - per conoscere meglio la tua destinazione

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line line
  • Paesi

line