Sei in: Storie dai Tropici --> Nuova delusione con il vaccino per la malaria
line

Storie dai Tropici

Nuova delusione con il vaccino per la malaria

(Kilifi, Kenya – 22/3/2013)

Disappunto nella comunità scientifica per i recenti risultati ottenuti dalla sperimentazione del più promettente candidato vaccino contro la malaria: purtroppo, dopo quattro anni dalla vaccinazione, l'efficacia del trattamento va progressivamente diminuendo.

Il vaccino, denominato RTS,S è stato sviluppato dalla multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline e somministrato, a partire dal 2009, ad alcune centinaia di bambini del Kenya e di altri sei paesi africani afflitti dalla malaria; tra i finanziatori della ricerca c'è il fondatore della Microsoft, Bill Gates, attraverso la Bill & Melinda Gates Foundation.

Nel primo anno di sperimentazione il vaccino aveva dimostrato un'efficacia compresa tra il 15 e il 45% nel prevenire le infezioni da Plasmodium falciparum nei neonati e nei bambini sotto i cinque anni d'età. Ma nel lungo periodo il livello di protezione si è ridotto ancora, fino a diventare praticamente nullo nei soggetti ad elevata esposizione.

L'incertezza sui dati che riguardano la durata dell'immunità e la modalità di azione in alcune aree ad alta endemia fa allontanare le speranze di un programma di vaccinazione su larga scala.
Tuttavia, malgrado l'evidente delusione, i gruppi di ricerca che seguono l'RTS,S non mollano e la sperimentazione va avanti, visto che il vaccino Gsk ha comunque dimostrato un certo livello di copertura. Nuovi dati potranno forse fornire le risposte che oggi mancano.

Intanto gli occhi sono puntati su un altro prodotto, un candidato vaccino chiamato ELQ-300, pronto ad entrare nella lunga e difficile fase di sperimentazione.

Realizzare un vaccino sicuro ed efficace contro una malattia parassitaria come la malaria non è un'impresa facile. Solo con cospicui investimenti la ricerca scientifica potrà raggiungere il grande obiettivo di sconfiggere questa piaga, che ogni anno uccide circa 650.000 uomini, donne e bambini nelle aree tropicali di tutto il mondo.
Altri dettagli:
New England Journal of Medicine

line

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line
line
Segui Tropici in Diretta

Add to Google Reader or Homepage

Add to netvibes

Follow on Bloglovin
line


Notice: Undefined variable: t_shot in /home/w61123/domains/paesitropicali.com/public_html/paginamain.php on line 118