Sei in: Storie dai Tropici --> Incidente al parco: un drago di Komodo attacca due uomini
line

Storie dai Tropici

Incidente al parco: un drago di Komodo attacca due uomini

(Jakarta, Indonesia – 9/2/2013)

Il varano di Komodo ha un pessimo carattere e questo lo sanno tutti. Ma di solito basta stare alla larga. Invece martedì scorso qualcosa va storto e per colpa del lucertolone più grande al mondo due uomini sono finiti in ospedale.

E' un pomeriggio afoso sull'isola di Rinca e il ranger del Parco Nazionale di Komodo è seduto dietro il banco del check-in per accogliere i turisti quando un varano lungo un paio di metri si intrufola nella sala. Il ranger non fa in tempo a scappare che il rettile lo morde a una gamba. Un altro funzionario del parco, sentendo urla e trambusto, accorre il aiuto del collega ma il varano è indispettito e infligge un brutto morso anche al secondo ranger.

I due uomini vengono trasportati d'urgenza dall'isola di Rinca, sede del parco nella regione orientale dell'arcipelago indonesiano, a Bali, dove c'è un ospedale ben attrezzato. Le ferite vengono immediatamente suturate ma i ranger dovranno rimanere ancora in osservazione per il rischio che insorgano complicazioni.

Il morso del drago di Komodo non va preso alla leggera. La bocca di questi rettili è un ricettacolo di batteri ma la saliva, pur veicolando brutte infezioni, non è la sola arma di cui i varani dispongono. Si è scoperto di recente infatti che i denti delle lucertole giganti sono collegati a un sofisticato sistema di ghiandole velenifere che rendono il morso di un varano molto più pericoloso di quanto si ritenesse in origine. Paralisi e choc emorragico sono un rischio concreto. E forse è proprio per meglio sfruttare il veleno che i varani cacciano le proprie prede, mammiferi, uccelli e altri rettili, usando la tecnica del "mordi e aspetta".

Il varano di Komodo (Varanus komodoensis) può diventare lungo tre metri e arrivare a pesare oltre cento chili. E' una specie originaria delle isole della Sonda ma oggi è ridotta a un migliaio di esemplari o poco più che vivono protetti nel parco istituito nel 1980 su Komodo, Rinca e Padar e nelle acque che circondano queste isole. Un habitat terrestre e marino di straordinaria biodiversità che i turisti possono visitare contribuendo così a finanziare le attività del parco.

A Bali numerose agenzie organizzano escursioni di uno o più giorni al parco e in genere prevedono l'avvistamento dei varani e una mezza giornata di diving /snorkeling sui favolosi fondali indonesiani. L'ingresso al parco è regolamentato e il fai da te non è in alcun modo ammesso.

Altri dettagli: Komodo National Park
Schede PaesiTropicali.com: Indonesia

line

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line
line
Segui Tropici in Diretta

Add to Google Reader or Homepage

Add to netvibes

Follow on Bloglovin
line


Notice: Undefined variable: t_shot in /home/w61123/domains/paesitropicali.com/public_html/paginamain.php on line 118