Sei in: Storie dai Tropici --> Stagione uragani: le previsioni per il 2012
line

Storie dai Tropici

Stagione uragani: le previsioni per il 2012

(Colorado State University, Usa - 24/5/2012)

Qualche giorno fa una tempesta tropicale, cui è stato assegnato il nome Alberto, si è formata anzitempo al largo delle coste atlantiche degli USA, diffondendo un certo nervosismo negli stati della Carolina del Sud e di quella del Nord. Siamo in anticipo di una decina di giorni sull'apertura ufficiale della stagione. Brutto segno? Non si direbbe, almeno dalle previsioni.

I massimi esperti di uragani si sono pronunciati da tempo e sembrano essere tutti concordi nell'analisi: il 2012 sarà un anno fiacco. Molto fiacco se paragonato alle due ultime stagioni. Philip Klotzbach, William Gray e il loro il team del Tropical Meteorology Project presso l'università del Colorado prevedono la nascita di soli 4 uragani e 10 tempeste, numeri quindi decisamente inferiori rispetto alla media degli ultimi trentanni, pari a 6,5 uragani e 12 tempeste. Dei quattro uragani della stagione, due diventeranno major hurricane, precisano i meteorologi.

Qualcuno si spinge più in dettaglio: “La metà delle tempeste della prossima estate si formerà entro 300 miglia dalla costa degli US” anticipa Joe Bastardi, noto hurricanista che lavora per WeatherBell. A sentir lui, uragani pochi ma buoni.

Ci sono due motivi principali per i quali, secondo i meteorologi, il 2012 dovrebbe essere una stagione calma: le acque superficiali dell'Atlantico, meno calde degli anni precedenti, e l'indebolimento de La Niña osservato nel Pacifico orientale nei mesi scorsi. Inoltre, si attende un probabile ritorno de El Niño, che potrebbe ulteriormente inibire la formazioni di uragani atlantici, soprattutto nella seconda parte della stagione.

Nel Pacifico, invece, è prevista una stagione ciclonica abbastanza movimentata. A farne le spese sarà soprattutto il Messico occidentale fin su alle aride regioni della Baja California che, almeno secondo gli esperti di Accuweather, quest'estate sarà un po' più bagnata del solito.

Intanto la stagione degli uragani nel Pacifico, la cui data d'inizio ufficiale è il 15 maggio, è entrata subito nel vivo con l'uragano Bud. Sono infatti attese già durante il fine settimana condizioni meteo proibitive, con precipitazioni abbondanti e forti mareggiate sulle coste messicane tra Manzanillo e Puerto Vallarta.

Leggi anche A caccia di uragani e Nell'occhio del ciclone


line

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line
line
Segui Tropici in Diretta

Add to Google Reader or Homepage

Add to netvibes

Follow on Bloglovin
line